Dodicesima edizione
31 Marzo 1 e 2 Aprile 2017
Vetrina di promozione
dell'Agroalimentare e dell'Artigianato
 

Parlano di noi! ;)


http://lanuovasardegna.gelocal.it/sassari/cronaca/2017/03/18/news/a-ittiri-si-scaldano-i-motori-per-la-kermesse-di-prendas-1.15054018

ITTIRI. La dodicesima edizione di “Prendas de Ittiri”, la vetrina di prodotti artigianali, agroalimentari ed enogastronomici, presieduta da Roberto Merella, si presenta con un crescendo qualitativo e quantitativo che testimonia l’impegno dell’omonima associazione, dell’amministrazione comunale, ma soprattutto l’interesse e la partecipazione degli operatori dei vari settori rappresentati alla più importante rassegna del Nord Ovest della Sardegna. Da dodici anni Ittiri è sinonimo di qualità, a 360 gradi, nella produzione di eccellenze che caratterizzano il territorio e che hanno conquistato l’intera isola e varcato il tirreno. A meno di 15 giorni dall’inaugurazione che avverrà venerdì 31 marzo, alle 18, nella piazza XXV Luglio, in contemporanea con l’apertura delle esposizioni, i motori dell’organizzazione girano al massimo. Il programma prevede, alle 21, Cover Garden in concerto. Nella giornata di sabato primo aprile, a cura di Sardegna Nostra si terrà, alle 11, al Centro per le Arti di via XXV Luglio, un convegno sulla valorizzazione del patrimonio archeologico e ambientale. Per le 14,30 è in programma “Archeoprendas”, una passeggiata ecologica, in collaborazione con “ArcheoUri”, con partenza dal parcheggio di via Missingiagu. Alle 16, al Palazzetto dello Sport, torneo di minibasket. Altro importante appuntamento della giornata il laboratorio sul ricamo tradizionale nei locali del vecchio convento. Anche gli appassionati di motori potranno vivere un giorno speciale a “Prendas” seguendo l’esibizione dei veicoli 4x4 in località Musellos, a cura del Club 4x4 Experience. Pure la moda sarà presente, alle 19, nella scalinata del convento San Francesco con la sfilata “Bestimentas de Prendas: dall’antico al moderno” a cura di Maria Fadda e Giovanna Casiddu. La giornata si concluderà in Corso Vittorio Emanuele con l’esibizione della scuola di ballo “Dance Explosion Sardegna”. Domenica 2 “Il Cammino di Prendas”, con partenza alle 9,30 dal parcheggio di via Missingiagu. Gli altri appuntamenti: 11° Torneo di Minivolley, alla palestra comunale; laboratorio didattico lavorazione del vetro, del pane artistico, della tessitura, del ricamo e del legno. Nei giorni di venerdì, sabato e domenica si possono visitare: i dolci della tradizione quartese; Pannellos e Fioccos, a cura di G.M.Demartis; “Su Brathallu de Onne”, il confezionamento dell’abito tradizionale di Fonni; “Fainas de festa”, a cura delgruppo Ittifalico. Interessanti anche: l’attivazione radioamatoriale e l’apertura del museo della radio “Mario Faedda”; “Rivoluzionando il vintage”, a cura di Gian Giuseppe Pisuttu e “Black and White, addicted”, disegni di Francesca Sechi. Sono previsti momenti di animazione e intrattenimento.

Vincenzo Masia -La Nuova Sardegna, 18 Marzo 2017